Non si ridicolizza così un amore, soprattutto se si tratta di una relazione cominciata nel lontano 2005. E va bene che gli ultimi anni – pardon, stagioni – sono state un’agonia, va bene che abbiamo dovuto subire ogni tipo di attacco – bombe, disastri aerei, sparatorie, tempeste di neve, gambe finte magicamente in grado di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Chi era Sordi? Ma soprattutto, quanto lo conosciamo?

prev
Articolo Successivo

La domanda perfetta davanti a un’eclissi

next