La partita della responsabilità del personale medico e pure delle strutture sanitarie alle prese con il Coronavirus è scivolosissima. E così, dopo le polemiche per un temuto “tana libera tutti” a prescindere, è arrivata la marcia indietro: sarà un tavolo convocato dal ministero della Salute e della Giustizia a cui parteciperanno anche le Regioni e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Battaglia all’Eurogruppo per avere gli eurobond

prev
Articolo Successivo

Nuovi Bpt per gli italiani: così possiamo salvarci

next