Sulla testa dei presidenti di Serie A, che dopo aver pagato nell’ultimo anno 188 milioni ai procuratori (100 solo Juventus, Inter e Roma), superato i 2,5 miliardi di debito, messo a bilancio 717 milioni di plusvalenze quasi tutte farlocche (avete presente una bomba a orologeria? Ecco, tenetevi pronti) e che oggi piangono e strepitano perché […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Salvini, la gran bestemmia dei sepolcri imbiancati

prev
Articolo Successivo

Mario Benedetti, addio: senza di te “al mondo c’è meno luce”

next