Novecentosessantanove morti: 969 decessi in un giorno in Italia. È il giorno più nero quando si consuma l’ormai estenuante rito della conferenza stampa alla sede romana della Protezione civile e l’Italia davanti alla televisione non riesce a trovare conforto dalle parole degli esperti che parlano di fotografia dell’epidemia a 20/25 giorni fa, di miglioramento della […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Una libbra o un chilo

prev
Articolo Successivo

La preghiera del Papa: “Fitte tenebre si sono addensate sulle nostre città”

next