Colpo di spugna al divieto di pubblicità sulle scommesse sportive. Uno dei punti cardine del decreto Dignità. È una delle proposte che la Federazione Italiana Giuoco Calcio (Figc) vorrebbe avanzare al governo per curare gli effetti del coronavirus sul mondo del pallone. Insomma, tutto dovrebbe tornare come prima che il divieto, atteso per anni, fosse […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Virus, anche Benetton & C. chiedono soldi al governo

prev
Articolo Successivo

Torna lo Stato, ma non sarà solo

next