Quando la cancelliera Angela Merkel ha aperto la conferenza stampa dicendo: “Il Coronavirus continua a diffondersi a un ritmo allarmante nel nostro paese” non sapeva di essere coinvolta in prima persona. Lo ha scoperto poco dopo, quando lo staff le ha rivelato che il medico che l’aveva visitata due giorni prima, per farle il vaccino […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Malati a terra in ospedale, cadaveri in case di cura

prev
Articolo Successivo

Raoult, l’infettivologo che testa la sua cura sperimentale senza il permesso della Sanità

next