Leone Magiera è uno di quei preziosissimi musicisti parte della vita dei quali si svolge dietro le quinte. Eccellente pianista e direttore d’orchestra, tipicamente anti-divo, egli è stato uno dei più importanti istruttori di cantanti. Ha insegnato loro le parti con impareggiabile conoscenza della tecnica vocale, grande musicalità e possesso della cosiddetta tradizione, quando con […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Da dramma a gadget: il feto tra spot, moda e fotografia

prev
Articolo Successivo

Montalbano, meglio dei soliti supercommissari da virus

next