Joel Coen ha iniziato a dirigere a Los Angeles Macbeth, un film per cui per la prima volta non si avvarrà del consueto e simbiotico apporto di suo fratello Ethan come co-sceneggiatore e produttore. Il 65enne regista del Minnesota ha adattato per il produttore Scott Rudin una personale e inedita rivisitazione del celebre testo di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Siamo tutti innamorati di Pippa Bacca

prev
Articolo Successivo

Spielberg adora le “Amazing Stories”

next