Claudia Gerini ha ultimato in Francia le riprese di Anna Rosenberg, un thriller psicologico tratto dal romanzo Fiché coupable e diretto da Michele Moscatelli incentrato sull’interrogatorio di una scrittrice da parte di un poliziotto (Christophe Favre) impegnato soprattutto a mortificarla. L’attrice romana tornerà presto sul set in Mancino naturale, un nuovo film di Salvatore Allocca […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Ridare vita a chi fu condannato a non invecchiare

prev
Articolo Successivo

Cechov ballerino è molto noioso

next