Rieccoci: siamo di nuovo al gioco del cerino. Matteo Renzi spinge il governo verso la crisi: provoca, annuncia, logora, lancia sassaiole verbali e nasconde goffamente la mano. “Se Conte vuole staccare la spina – dice – faccia pure”. Ma è lui che da settimane, con zelo, scava il fossato dei giallorosa. Il pretesto è il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

La Cattiveria

prev
Articolo Successivo

Giuseppe Conte, il piano anti Renzi: “Basta farsi logorare”. Mosse e contromosse: è partita la caccia ai responsabili di Forza Italia e Udc

next