L’Accordo del secolo – come lo ha definito la Casa Bianca – sarà finalmente rivelato martedì prossimo dal presidente Donald Trump, giusto un paio di giorni prima dell’arrivo del premier Benjamin Netanyahu negli Stati Uniti. È stato invitato anche il suo rivale politico, l’ex capo dell’esercito Benny Gantz che guida il partito centrista Kahol Lavan. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Taipei licenzia la legge anti-Pechino: “Stop infiltrati”

prev
Articolo Successivo

La “tregua vigilata” dai mercenari siriani

next