Tu sei il re. Del tuo mondo, del tuo universo, ma soprattutto del tuo corpo. Nessuno può decidere per te quando si tratta di un bacio, di un abbraccio, di un pizzico o anche solo del solletico. Sei tu che detti le regole, che stabilisci i confini. E se c’è qualcuno che non li rispetta, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

La psichedelica carriera di Bowie nelle tavole pop di Mike Allred

prev
Articolo Successivo

Stokar, ex poliziotto filo-nazi che indaga su tre ragazze migranti squartate

next