Fanno la fila in migliaia davanti alla soglia dove si certifica il Successo. Pochi riescono a oltrepassarla. I dischi non si vendono, i talent illudono e nessuno, big compresi, può sottrarsi a tour senza fine. Allo stesso tempo, i download non garantiscono guadagni cospicui: per restare sulla breccia serve il grande pubblico. Non importa l’età, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Olimpiadi invernali. Gli ambientalisti scrivono all’Unesco

prev
Articolo Successivo

Il calcio è nel pallone: ha perso l’identità, i riti e persino i tifosi

next