Della vicenda si occuperà, se mai partirà, la nuova commissione parlamentare d’inchiesta sulle banche. Già oggi, però, è possibile individuare i buchi nell’autodifesa che Bankitalia ha dato ieri in una nota dopo che il governo ha deciso via decreto di salvare la Popolare Bari con un’iniezione da 900 milioni. I nodi riguardano la vicenda Tercas […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

“Drogati” e canne, e l’aula si accende

prev
Articolo Successivo

Da Etruria & C. a Mps, i paragoni con il passato

next