Si fa presto a dire Radicali, o anche solo “galassia Radicale”, con un’espressione che vorrebbe tener dentro associazioni, partiti e movimenti le cui differenze sono invece profonde. Dopo il congresso del Partito Radicale del 2016 l’ala sconfitta – i Radicali Italiani, di cui fanno parte Emma Bonino e Riccardo Magi – si è messa in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Torture e omicidi nei lager libici”: chiesti 2 ergastoli

prev
Articolo Successivo

Via D’Amelio, altro cambio di versione

next