Se, e sottolineo se, Pd e 5 Stelle sopravviveranno in qualche forma, è destino che debbano intendersi o al governo o all’opposizione, o attraverso alleanze formali oppure con intese più o meno sottobanco e pastrocchiate. Non sarebbe preferibile ammetterlo con onestà intellettuale, piuttosto che mascherarlo puerilmente, e lavorare perché un tale destino venga percorso con […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Regionali, Di Maio alza il muro: “Trattate solo con le civiche”

prev
Articolo Successivo

Calabria, la deputata Pd Bruno Bossio difende il coimputato Oliverio: “Gratteri ha ordinato a Zingaretti di non ricandidarlo”

next