Napoli è bellissima, stupendissima e favolosissima. È l’ottava meraviglia del mondo dopo Machu Picchu e il sorriso di Ryan Gosling. È la città in cui tutti vorrebbero nascere e soprattutto morire, anche giovani, non fa nulla, basta che l’ultimo fotogramma impresso sull’iride prima di lasciare questa terra sia una cartolina di Mergellina. È la città […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Suicidi, strategie di prevenzione. Ricetta anti benzodiazepine: così il Regno Unito ha invertito l’onda

prev
Articolo Successivo

Quel giorno in cui il corpo rinnegò anche al pane

next