L’impero svedese dei mobili low cost rischia una stangata nei prossimi tre mesi. Come riporta Reuters, la Commissione europea sarebbe pronta a chiudere l’indagine aperta nel dicembre 2017 sui due accordi fiscali (tax ruling) che l’Olanda ha concesso nel 2006 e nel 2011 a Ikea e che gli hanno permesso di pagare meno tasse del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Ilva e auto, corsa a ostacoli del dl clima

prev
Articolo Successivo

Accuse e investitori in fuga, ora Libra traballa

next