L’arresto dei fratelli Giuseppe e Filippo Graviano avviene il 27 gennaio del 1994 a Milano. La notizia esce sul Corriere della Sera in un articoletto di taglio basso in cronaca: “Traditi dalla cena con le fidanzate”. Effettivamente da “Gigi il cacciatore” con i due boss di Brancaccio poco più che trentenni c’erano le due fidanzate […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Non umiliateci con il Perdonismo

prev
Articolo Successivo

Così parlò la Lega: “Bomba nucleare”. “No imputati a vita”

next