Caro ministro Fioramonti, è iniziato il nuovo anno scolastico e a lei spetta guidare, in questo governo che s’annuncia di legislatura, la Pubblica Istruzione verso un porto sicuro. Lo dico subito: è partito col piede sbagliato minacciando le dimissioni; si può avere ragione nel merito, talvolta, e rovinare tutto perché si sbagliano i tempi e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

Ne uccide più la droga (legale) del Vietnam

prev
Articolo Successivo

Dieci anni di Fatto Quotidiano: gli scoop, le inchieste, le gradi firme. Su FQ MillenniuM in edicola

next