“Due bicchieri al giorno fanno bene al proprio microbiota. È vero che il consumo di alcol riduce la durata della vita, ma nei termini dei 70 anni. Nel mondo antico, quando si moriva di infezioni a 30 anni, l’alcol diventava una bevanda rivoluzionaria”. Non è un invito a ubriacarsi, quello che fa Duccio Cavalieri, uno […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Con gli Aubrey la West crea la sana “dipendenza” da saga familiare

prev
Articolo Successivo

I nuovi significati di “civiltà”: 120 autori per discuterne

next