Il 9 settembre 1919, nasceva a San Zenone al Po, Gianni Brera. Irriverente e fantasioso, era – secondo Montanelli – il “Meazza dei giornalisti sportivi” (Marsilio, 2007). Ma non solo: nel suo libro “Ragazzo. Storia di una vecchiaia”, Massimo Fini ne ha ricordato alcuni momenti privati sconosciuti ai più. Una sera – era la fine […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Zen Circus: “Altro che fama, noi restiamo artisti di strada”

prev
Articolo Successivo

L’inossidabile segreto di Mike “Da quiz all’eternità”

next