Dopo giorni di patemi, ieri doveva essere quello in cui ogni dilemma era sciolto, ogni dubbio fugato. Ma ai fotografi assiepati dietro le transenne della sala stampa del Quirinale resta un ultimo interrogativo: “Ma la campanella domani questo a chi la passa?”. La tradizionale cerimonia di avvicendamento tra capi di governo è in programma: dopo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Cattiveria

prev
Articolo Successivo

Di Maio fa muro a Conte. Duello sul sottosegretario

next