Spiace dirlo; ma a dispetto di chi cerca di far passare il messaggio che il mercato che lunedì ha chiuso i battenti sia stato il più memorabile della storia della Serie A (con 1,2 miliardi ci siamo piazzati terzi, per soldi spesi, alle spalle di Premier League, 1,55 miliardi, e Liga di Spagna, 1,3), un […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

“Maradona? Solo tecnica. Van Basten: un’orchestra”

prev
Articolo Successivo

Niente scandali, siamo giovani. Venezia riscopre la concordia

next