Altre ruote, altri numeri. La California trova Napoli, i primi del Novecento si espandono, tutto si contagia. Dopo La bocca del lupo (2009) e Bella e perduta (2015), Pietro Marcello trova Martin Eden, il romanzo che Jack London si cucì addosso, “l’eroe negativo, quello che ognuno di noi ha dentro di sé”. È un libro […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Per chi suona la campanella: tutti a scuola di scrittura

prev
Articolo Successivo

Bach era ossessionato dalla musica e Mozart temeva la stitichezza

next