Dalla destra alla sinistra, come capo del governo, nominato anche per garantire gli equilibri internazionali. Sembra il profilo di Giuseppe Conte, premier uscente, e lo è certamente. Ma non riguarda solo lui. La storia repubblicana offre varie analogie, non paragoni superficiali, tra i politici che si sono seduti sulla poltrona di presidente del Consiglio a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Fico “responsabile” declina l’invito dem Ma resta in partita

prev
Articolo Successivo

Se oggi non c’è rottura Pd-M5S, via alle consultazioni “normali”

next