Cos’è cambiato nei 17 mesi tra il marzo 2018 e l’agosto 2019? Allora, fallito il tentativo di fare un governo con la destra ma senza Berlusconi, i 5Stelle si rivolsero al Pd per esplorare la possibilità di un governo congiunto. Il Pd rifiutò persino di sedersi al tavolo delle trattative, come se i 5Stelle fossero […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

“Nei 5Stelle attratti da Salvini c’è la sindrome di Stoccolma”

prev
Articolo Successivo

Affitto da studenti, ecco quanto ti chiedono: “300euro in tripla”

next