Nicola Zingaretti è pronto ad alzare l’asticella per far nascere “un esecutivo di legislatura” al punto da rendere le condizioni quasi impossibili da accettare per i Cinque Stelle. Per il segretario del Pd, le elezioni restano l’approdo migliore. Non si fida dei Cinque Stelle, non si fida di Matteo Renzi. Vede tutta la complessità dell’operazione, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

La Cattiveria

prev
Articolo Successivo

Crisi di governo, Renzi dice sì a Conte: “Io farò lo sminatore”

next