Tutti, giornali, opinionisti, esperti della politica, sono convinti che l’altro ieri Matteo Salvini votando a favore del Tav insieme a Pd, Forza Italia e Fratelli d’Italia, abbia voluto dare la spallata decisiva al governo giallo-verde per andare a elezioni anticipate e monetizzare il successo ottenuto alle elezioni europee e la forza ancora più rilevante che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Piero Ignazi: “Lo scontro con Salvini farà emergere le qualità di Conte, che è più duro di Di Maio”

prev
Articolo Successivo

Dal Pd al Colle: chi sta con Salvini e chi gli fa davvero l’opposizione

next