C’è una soluzione spesso evocata al problema dell’evasione fiscale in Italia: il contrasto di interessi, mettere uno contro l’altro il venditore e il cliente, in modo che almeno uno dei due abbia l’incentivo a una transazione regolare con fattura. L’esperimento più noto è la detrazione per la ristrutturazione edilizia. Nel 2012 la quota di spese […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Lotito, Lotirchio, Lotutto: declinazioni di un uomo “avulso”

prev
Articolo Successivo

Calabria, evasi 500 milioni Sequestri su del 700%

next