L’intervista - Monsignor Brugnaro

“Troppo lenta la ricostruzione post-sisma”

Già arcivescovo nelle zone del terremoto del 2016, oggi accoglie il Papa

16 Giugno 2019

Menomale che il Papa c’è. Oggi Francesco visita un altro dimenticatoio d’Italia: le zone colpite dal terremoto del 2016. E non sarà una semplice gita domenicale fuoriporta nei luoghi che costellano i 1640 chilometri quadrati di cratere nelle Marche. Dopo Amatrice, Accumoli, Norcia e Arquata nel 2016 e l’Emilia nel 2017, il pontefice arriva a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.