Il problema del decreto Sicurezza bis redatto dagli uffici di Matteo Salvini è che non è correggibile, non può essere riscritto in modo da risultare conforme alla Costituzione: quel che il vicepremier leghista pretende di imporre per legge semplicemente non si può fare. Non è solo il convincimento del Fatto alla lettura della bozza entrata […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

La Meloni nella piazza disertata dal Carroccio: “Forza Italia è inutile”

prev
Articolo Successivo

Villone: “Norma incostituzionale Mattarella non deve firmarla”

next