Ieri mattina, dopo aver letto dei nuovi arresti in Lombardia, ha subito inveito contro la “nuova Tangentopoli”. Ma ore dopo, con il Fatto, Luigi Di Maio riparte da altro: “Non sta tornando il fascismo, piuttosto c’è un innalzamento della tensione determinato da certe dichiarazioni, con piazze che sembrano quelle degli anni 70. Ma questa polemica […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Arrestato il sindaco leghista “C’è un accordo con Matteo”

prev
Articolo Successivo

“Mi hai chiesto un requisito della Madonna” “Fagli fare la domanda, ora faccio la rettifica”

next