Sono quasi sei mesi che Silvia Romano è stata rapita a Chakama e di lei non si sa più nulla. Notizie provenienti da sciacalli sono state diffuse senza alcuna verifica. Comportamenti sciagurati che hanno fatto traballare le speranze della famiglia – madre, padre e sorella – oscillate tra il desiderio di rivedere Silvia viva e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Egregi Di Maio e Salvini, i vostri battibecchi hanno rotto gli zebedei

prev
Articolo Successivo

Ue, i capilista e l’illusione della scelta democratica

next