Un’Italia senza Dio: il 7% di credenti in meno in 5 anni

La ricerca sulla fede - Nonostante la popolarità di Papa Bergoglio, ateismo e agnosticismo rischiano di diventare oggi la normalità
Un’Italia senza Dio: il 7% di credenti  in meno in 5 anni

I cattolici reazionari come quelli sfilati a Verona qualche settimana fa si conquistano sempre più spesso le prime pagine dei giornali, ma il Paese reale va in tutt’altra direzione. Quello che anticipiamo oggi è il primo commento ai risultati di un importante sondaggio sulla religiosità in Italia commissionato dall’associazione Uaar (Unione degli Atei, Agnostici e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.