La scissione della Cisl dalla Cgil è successiva all’attentato a Palmiro Togliatti, nel 1948. La Cgil decide a maggioranza di proclamare lo sciopero generale e la minoranza cattolica non ci sta. Pesava la “cacciata” delle sinistre dal governo De Gasperi, il ruolo del Vaticano, degli Stati Uniti e una visione sindacale estremamente diversa: la lotta […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Assegni familiari. Le domande si fanno online ma manca il servizio

prev
Articolo Successivo

Abolito il tema, la Storia resta nelle altre tracce

next