Ecosì fu scudetto, l’ottavo consecutivo. Record dei record, prezioso cerotto sulla ferita dell’Ajax. La Juventus, in Italia, rimane di un’altra categoria. Cosa che la rende pigra e, di conseguenza, vulnerabile non appena passa dai pesciolini rossi agli squali. Mancava solo la firma a piè di giornata, è arrivata quando ce ne sono ancora cinque da […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Fognini ha la racchetta magica: adiós Nadal

prev
Articolo Successivo

Dalla padella…

next