Fognini ha la racchetta magica: adiós Nadal

Il tennista alla prima finale di Masters 1000
Fognini ha la racchetta magica: adiós Nadal

Spaventoso, ma non stupefacente: non del tutto, almeno. Ieri Fabio Fognini ha semplicemente travolto Rafael Nadal e lo ha pure fatto sulla terra battuta: la casa prediletta del maiorchino. Per giunta a Montecarlo, dove Rafa ha vinto undici volte e prima di ieri aveva perso la miseria di 4 partite in 16 anni. 6-4 6-2 […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.