I Palazzi del potere romano in cui adesso è di casa la Lega, li frequenta da un pezzo. Ma finora, per Federico Arata, non c’era stato nulla più che una consulenza informale. Consigli da spin doctor sulle questioni economiche e internazionali, visto che lui del mondo ne sa e a 34 anni nemmeno compiuti si […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Caso Siri, dodici mesi di pressioni: il senatore (e la Lega) hanno spinto la lobby eolica

prev
Articolo Successivo

Ventimiglia vota, la Lega si affida al “calabrese”

next