L’ultimo mistero su Pasolini: agli atti una foto di Carboni

Nel fascicolo archiviato nel 2015 c’è un’immagine dell’uomo d’affari, mostrata a un teste dell’Idroscalo che non l’ha riconosciuto. Una nota Sismi parla dei suoi rapporti con Abbruciati, boss della Magliana
L’ultimo mistero su Pasolini: agli atti una foto di Carboni

Una foto di Flavio Carboni si fa largo tra le carte ormai sepolte della ultima inchiesta sull’omicidio di Pier Paolo Pasolini, avvenuto la notte fra il 1° e il 2 novembre 1975. Una indagine durata cinque anni (2010-2015). Mentre l’unico processo ha visto condannato il solo Giuseppe Pelosi nel ‘79. Pelosi che, allora 17enne, non […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.