Ma che bella e grande gioia La gioia di Pippo Delbono: finalmente uno spettacolo che commuove, che rinfranca, che allarga il cuore, che interessa perché per primo è commosso, rinfrancato e interessato l’autore, attore e regista. Prodotta l’anno scorso dall’Ert e dal Théâtre de Liège, la pièce chiuderà la sua felice tournée (anche internazionale) […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Segreti e bugie nel Marocco patriarcale

prev
Articolo Successivo

Spike Lee riporta in Vietnam i veterani della guerra

next