L’avvio della fatturazione elettronica sta confermando le preoccupazioni che molti avevano manifestato: il sistema produttivo italiano appare in larga parte impreparato e in difficoltà con i nuovi adempimenti, per ora scaricati su commercialisti e consulenti. Alcuni, ottimisticamente, ritengono che si tratti di un inevitabile periodo di rodaggio, e che i tanti casi di malfunzionamento segnalati […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Tim, pesante calo in Borsa: ai minimi dal 1993. Nuove accuse di Vivendi

prev
Articolo Successivo

Precari della ricerca pubblica, fondi sbloccati ma poche stabilizzazioni

next