Certe volte ti cadono le braccia. Uno cerca per anni di contrastare il mito della competenza, un’ideologia dello status quo che è volgarissimo positivismo ottocentesco travestito da scienza (ma coi fucili), e quelli “Lino Banfi”. Un altro cerca per anni di fornire un racconto sulle crisi bancarie un po’ meno episodico e farlocco di quello […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Grazie a Tsitsipas c’è chi crede al predominio dell’estetica

prev
Articolo Successivo

La Testatina 0123

next