Università, la guerra civile del Nord contro il Sud

Come negli ultimi 20 anni, anche la legge di Bilancio premia gli atenei virtuosi e punisce gli altri. Questo determina un travaso di docenti dal Mezzogiorno verso le Regioni settentrionali. Con danni irreversibili

La ricetta adottata nel sistema universitario e della ricerca negli ultimi venti anni si fonda sull’idea che le risorse siano poche e non debbano essere sprecate. Dunque che i virtuosi siano premiati e chi virtuoso non è sia punito ricevendo meno finanziamenti. Ma una politica ispirata a questo principio, che ritroviamo applicata anche nell’ultima Legge […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.