Il ritorno di Letta (che è stato sereno)

L’ex premier finisce per ringraziare “il successore” che lo ha costretto a una nuova vita
Il ritorno di Letta (che è stato sereno)

Èricordato come lo sberleffo supremo quel tweet di Matteo Renzi nel febbraio 2014 “#enricostaisereno” pochi giorni prima di sfilare la guida del governo a Enrico Letta. Il quale, assicura oggi, è poi stato davvero sereno. “Non è che mi toccherà ringraziare Matteo Renzi?”, scrive Letta in un libro che esce oggi: Ho imparato (Il Mulino). […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.