Gli ultimi due clochard morti a Roma sono stati ritrovati rispettivamente lunedì a piazza Irnerio e martedì al Parco della Resistenza. Fanno parte di un lungo elenco che, a partire da novembre scorso, negli ultimi due mesi e mezzo conta già dieci decessi di persone senza fissa dimora nella Capitale. Freddo, malori, roghi e incidenti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Racket, ottavo ordigno in poche settimane: “Ministro Salvini, qui non pensa di dover venire?”

prev
Articolo Successivo

“Ho visto morire i ragazzi schiacciati sotto di me”

next