Autostrade, condanna a metà “Castellucci salvo: vergogna”

l 40 morti sulla A16 - La sentenza colpisce i dirigenti locali ma assolve l’ad e altri sei imputati. L’ira dei parenti in aula: “La legge non è uguale per tutti”
Autostrade, condanna a metà “Castellucci salvo: vergogna”

Prima di ritirarsi in Camera di consiglio, dopo aver ricevuto un’ultimissima memoria difensiva, il giudice di Avellino Luigi Buono fa sapere che il verdetto uscirà a mezzogiorno. E sarà puntuale. Ad ascoltare una sentenza attesa da quasi sei anni sono in centinaia tra magistrati, avvocati, parenti delle vittime, giornalisti, cameramen e un dispiegamento di forze […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.