Il tasto rosso del dem Boccia per hackerare “Rousseau”

Il tasto rosso del dem Boccia per hackerare “Rousseau”

“Casaleggio padre era un visionario, con la rete ha cambiato l’approccio alla politica creando una rottura epocale”: il deputato Francesco Boccia, candidato alla segreteria del Pd, lo ha detto ieri mattina all’evento romano del Pd in piedi accanto a un tasto rosso che, ha assicurato, se premuto avrebbe dimostrato come fosse facile hackerare la piattaforma […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.