Finalmente. Finalmente le donne che sono state condannate per aver amato un soldato tedesco ricevono le scuse. Finalmente il governo norvegese chiede scusa per aver punito, arrestato, rasato, espulso e internato migliaia di donne che avevano avuto relazioni con soldati tedeschi durante la seconda guerra mondiale. Finalmente il governo norvegese ammette di non essersi comportato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Campania, la Terra dei Fuochi ritorna a fare paura 10 anni dopo

prev
Articolo Successivo

“Non mi girerò dall’altra parte, la mia musica è contro i confini”

next