La donna del mistero del ministero dell’Economia si chiama Renata Pavlov. Si chiama ma non si chiamava perché il suo nome un tempo era diverso e probabilmente questa signora di 52 anni nata a Zvolen nell’attuale Slovacchia circolava per il mondo con una data di nascita diversa. Non siamo in un romanzo di Tom Clancy […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Comuni, il ministero dà l’ok all’uso degli avanzi di bilancio

prev
Articolo Successivo

Commissario a Genova: Bucci in pole, ma vuole Autostrade

next